Monti Simbruini

Geoturismo

Richiedi informazioni

Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini

GEOTURISMO

Sentieri Simbruini

Da oltre un decennio il Geoturismo si è affermato come concreta proposta di valorizzazione del territorio. Le proposte geotursitiche costituiscono un valido tramite per scoprire angoli nascosti soprattutto del nostro territorio nazionale, spesso poco noto o frequentato. Con il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini nel cuore dell'Appennino laziale al confine con l'Abruzzo, si è consolidata una collaborazione volta allo sviluppo del Geoturismo all'interno del suo territorio.

Il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini è la più vasta area protetta del Lazio e si estende su un territorio di circa 30.000 ettari, tra le Province di Roma e Frosinone ed è un territorio tutto da scoprire!! Tra le varie peculiarità che caratterizzano i Monti Simbruini, l'acqua rappresenta senza dubbio la risorsa più importante: il nome stesso, che deriva dal latino "sub imbribus", vale a dire sotto la pioggia, è esplicativo delle condizioni climatiche e idrologiche dell'intera area.

Già gli antichi romani utilizzavano intensamente la grande risorsa idrica attraverso la realizzazione di imponenti acquedotti per alimentare l'Urbe (Anio Vetus, Anio Novus, Marcio e Claudio). Ancora oggi viene prelevata acqua che rifornisce parte dell'area urbana di Roma, oltre che numerosi comuni dei Colli Albani, dei Monti Prenestini e dell'Alta Valle del Sacco. La ricchezza d'acqua ha determinato una complessa morfologia del territorio, dominato da un'ampia varietà di forme carsiche superficiali ed elevate pendenze dei versanti. Ai panorami mozzafiato fanno da contorno le montagne del sistema orografico dei Simbruini: la vetta del Monte Viglio (2156 m) la più alta dell'area protetta, il Monte Tarino (1961 m), il Monte Autore (1855 m) e il Monte Cotento (2015 m) che domina l'abitato di Filettino.

In un così unico e speciale territorio sono nate una serie di iniziative a sfondo geoturistico ed in particolare escursioni, monitoraggio dei fenomeni carsici, passeggiate geo-fotografiche ed itinerari geo-gastronomici. Esperienze da non perdere in un angolo di Paradiso a pochi chilometri da Roma. Cosa Aspettate? Vi aspetto sui Monti Simbruini.

Geoturismo Monti Simbruini

Tutte le proposte

Monti Simbruini

Le Sorgenti dell’Acqua Marcia e Cervara di Roma

La media valle del fiume Aniene presenta tra gli abitati di Marano Equo, Anticoli Corrado e Cervara di Roma, le importanti sorgenti dell’Acqua Marcia. Rese famose già ai tempi della civiltà romana per l’abbondanza e la qualità delle acque, oggi alimentano con un acquedotto a gravità la città di Roma.

Monti Simbruini

Altopiano carsico di Monte Livata

Dal prolungamento nord-occidentale del crinale del Monte Autore si domina il vasto altopiano compreso tra Monte Livata e Camerata Nuova, quasi un terzo dell’intero territorio del Parco. In realtà la vista spazia ben oltre i confini dell’area protetta offrendo una panoramica senza soluzione di continuità dai Colli Albani e i Monti Prenestini fino ai massimi rilievi del territorio abruzzese, dal massiccio del Velino Sirente, alla vetta del Gran Sasso.

Monti Simbruini

Vallepietra e le Sorgenti del Simbrivio

La valle del Simbrivio si apre nel cuore dei Monti Simbruini tra i profili rocciosi di Monte Autore) (1853m), Monte Tarino (1959m) e dell’Altopiano del Faito. Se per la vista d’insieme della valle è necessario un punto di osservazione posto ad alta quota, i dettagli del territorio sono visibili solo risalendo la valle fin’oltre il piccolo paese di Vallepietra, arroccato su uno sperone di roccia che domina il corso del torrente.

Monti Simbruini

GeoTrekking Monte Autore

Lungo il bordo orientale dell’altopiano compreso tra Campo dell’Osso e Campo Secco si erge il Monte Autore, uno dei punti più panoramici dei Monti Simbruini e tra i più rinomati del centro Italia. Dalla vetta di questo monte, il cui singolare toponimo ne richiama la considerevole altezza (1853 m), si apre un’incredibile veduta a 360 gradi che spazia dal Monte Terminillo al Gran Sasso d'Italia (m. 2912)

Monti Simbruini

GeoTrekking Campo dell’Osso

Antichi fondali marini che oggi formano le vette dell’Appennino, altopiani carsici e terre vulcaniche. Una geo-passeggiata in compagnia di un Geologo nella faggeta di Campo dell’Osso che ci porterà a scoprire un particolare affioramento di fossili marini, doline e inghiottitoi carsici, il tutto percorrendo i sentieri del Parco.

Monti Simbruini

GeoTrekking Sorgente dell’Inferniglio

Dalla cascata di Trevi nel Lazio lungo la sterrata dell’Aniene, per raggiungere la Mola Vecchia e la sorgente carsica dell’Inferniglio, attraversando la profonda gola solcata dal fiume Aniene con le sue acque limpide e freddissime, arricchite da una infinità di sorgenti carsiche che alimentano piccoli rivoli e cascate travertinose o fanno da scenario ad importanti grotte carsiche.

Monti Simbruini

Winter GeoTrekking Campo dell’Osso

L'inverno simbruino offre interessanti spunti di osservazione sulle dinamiche naturali del mondo carsico. Gli altopiani si coprono di un manto nevoso che solo apparentemente ricopre il sottofondo carsico. Attraversando le radure nella faggeta alla scoperta di come una goccia d'acqua inizia il suo cammino per giungere attraverso un fitto reticolo di fratture nella roccia, ad alimentare le importanti sorgenti della valle dell'Aniene.

Monti Simbruini

GranTour dei punti panoramici simbruini

10 spettacolari punti panoramici fanno da da cornice ad atrettanti paesaggi mozzafiato. Sulle orme della Guida Paesaggistica dei Monti Simbruini ripercorreremo la storia di questi territori, tornandi indietro nel tempo anche di milioni di anni, quando al posto dei rilievi appenninici si aprivano fondali marini con acque calme e poco profonde.

Monti Simbruini

Il paesaggio visto con gli occhi di un Geologo

Come partecipare

Per partecipare alle attività Geoturistiche sui Monti Simbruini basterà mettersi in contatto scrivendo una mail a marcovinci vi fornirò tutte le informazioni sulle escursioni, le attività e gli incontri in programma

Guida Paesaggistica Simbruini

Una opportunità incredibile per conoscere i luoghi più suggestivi e caratteristici del territorio del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini. 10 punti panoramici, una guida speciale e la massima libertà per vivere da vicino il territorio

Per ogni panorama, oltre all'immagine in formato 22 x 72 cm (piegata a 3 ante), si riporta un testo che ne descrive il territorio relativo e le vicende naturali e umane ad esso connesse; il testo è corredato da alcune foto di minore formato e da una cartina di localizzazione del punto gui.pa. Edizione in italiano.

Insieme a me

Ente Parco Naturale Regionale Monti Simbruini - V. dei Prati, 5 - 00020 Jenne (RM) - Tel 0774/827219-21 E-mail: monti.simbruini@simbruini.it

Outdoor s.r.l. - Via di Tor Vergata, 259 - 00133 Roma Tel 06 723 3494 E-mail: federico@outdoorsrl.it

Associazione LIVE OUTDOOR Via della Pineta Sacchetti, 199 - 00168 Roma - Tel 377 2694525 E-mail info@liveoutdoor.it